Ultimo giocatore di perle

Josef Knecht «Ultimo giocatore di perle»

Ora è rimasto solo, vecchio, stanco,
non un allievo implora il suo favore,
né maestro lo invita a disputare;
tutto è sparito, e templi e libri e scuole
di Castalia... Il vegliardo si riposa
sulle macerie con in man le perle,
geroglifici un dì molto eloquenti,
ora solo vetrucci colorati,
che dalle vecchie mani scivolando
silenziosi si perdon nella rena... (Hesse)

Post più popolari