Amo



Amo

Amo della vita
La dura corteccia
Ruvida e secca
Amo il suo profumo intenso e rude
Di pini e deserti
Amo lo strepito delle cicale
In un pomeriggio assolato e vuoto
Amo i corpi abbandonati
Privati di slanci e stanchi
Stesi sui bagnasciuga
Amo il vento che brucia
Che avvolge gli occhi di sabbia
Amo il silenzio
Della notte
Il gufo mi narra di un tempo
Scava nelle mie radici
Affonda gli artigli l’aquila
Ringhia il lupo nel gelo
In un abbraccio animale
Divento leone
Sostengo le perle
Ognuna destinata al mondo
Amo resistere all’abbandono
Amo

Post più popolari