Pozzanghere



Pozzanghere

Avevi i piedi legati
La fuga impedita
Lo sguardo sullo specchio d’acqua
Sottolineava un luogo
Sottintendeva un fruscio
Un cane leccava a grandi sorsate
Per lui era acqua
Il tacco di lei risplendeva
Alla luce del neon
Pozze 
Erano pozze di veleno

In un verso ci si raccoglie
Solo per pregare
Poi si fugge liberi
Dove c’è il sole

Post più popolari