Prigionieri del nulla



Prigionieri del nulla

Mi ripeto che abbiamo trovato
Una poesia di facciata
Tanto per non cambiare
Abbiamo infiocchettato i rami secchi
Che conducono a casa
Abbiamo aperto finestre buie senza
Proteggerci dal vento
Labbra increspate feriscono le parole
Avverto la bugia che mi vuoi far ingoiare
Rettile di anime
Scuoti l’albero provocando sconquasso
Allertando i corvi neri
Tu sai che era solo una metafora
Non esistono mele in questa prigione

Post più popolari