Haruki Murakami

Haruki Murakami

Mi bastava abbandonare al vento il mio cuore, come gli uccelli. Perché non potevo buttarlo via, mi
dissi. A volte era pesante e cupo, era vero, ma succedeva anche che portato in volo dal vento riuscisse a vedere attraverso l’eternità.

(La fine del mondo e il paese delle meraviglie)

Post più popolari